Come vendere una moto? 7 consigli utili

Pubblicato il : 23 Marzo 20214 tempo di lettura minimo
Come si fa a vendere una moto velocemente? Certamente non con un’istantanea scattata con un cellulare. Ecco 8 consigli importanti. 

È bello godersi la tua nuova moto. Ed è bello poterlo vendere ad un buon prezzo a qualcuno che se ne prende cura come voi. Ecco cosa devi fare per evitare che il processo di vendita si trascini per mesi.

1 – Prezzo giusto

Controlla i prezzi di moto simili  l’anno, il chilometraggio, ma anche gli accessori montati contano. Lasciatevi guidare da calcoli concreti piuttosto che da sensazioni. Se hai un modello raro e ricercato  non esitare a dare un prezzo più alto, ma se ci sono molte moto come la tua sul mercato, affronta la questione in modo realistico e fissa un prezzo più basso.

2 Condizione tecnica

Cose come un motore rotto, una catena arrugginita o problemi di accensione scoraggiano efficacemente gli acquirenti. Prima di fare pubblicità, e idealmente prima di scattare foto, assicurati che la tua moto sia in buone condizioni. Pulire e lubrificare la catena, riparare le perdite, controllare le candele e i freni.

3 Pulizia

Una verniciatura lucida incoraggia il cliente a comprare rendendo la moto più attraente. Puoi fare delle belle foto di una moto pulita, e noterai qualsiasi imperfezione nella vernice che potrai sistemare prima che arrivi l’acquirente. Cerare le plastiche con uno speciale rinnovatore di vernice, lubrificare anche i neri con un rinnovatore adatto. Le parti metalliche devono essere pulite correttamente questo farà apparire la vostra attrezzatura nuova nelle foto.

4 Bellissime immagini

Il famoso portale airb’n’b ha guadagnato popolarità e fama mondiale quando ha iniziato a pubblicare foto professionali delle case offerte in affitto. Segui questa strada – se non hai un amico che si intende di fotografia, cerca online un tutorial. Per prima cosa, assicuratevi di avere una buona illuminazione, preferibilmente soleggiata, ma non in pieno giorno. Scatta foto da diverse angolazioni: quelle scattate all’altezza della sella sono le migliori. Non dimenticare i dettagli del sedile, dell’abitacolo e dei danni.

Fotografa la bicicletta su uno sfondo attraente  un muro di cemento o di mattoni, un parcheggio sotterraneo vuoto. Evita il caos nella foto, la tua moto dovrebbe essere il personaggio principale della foto. E mai, in nessun caso, fotografare la tua moto con un cellulare in un garage buio ad altezza della testa. Mai.

5 Documenti

La tua carta di circolazione, l’assicurazione e la carta del veicolo sono i minimi evidenti. Se hai riparato una moto, è meglio che tu abbia fatture o ordini, meglio ancora  prima e dopo le foto della riparazione. Se avete importato attrezzature dall’estero, sarebbe anche bene mostrare i documenti. Ha uno scarico accessorio? L’approvazione sarà utile.

6 Pubblicità

Vai più lontano che puoi. La norma è Olx e Allegro, ma non fa male fare pubblicità sui gruppi di vendita di Facebook e anche sui forum che scompaiono lentamente. Descriva accuratamente le condizioni della moto, senza tralasciare alcuna informazione su difetti o storia di problemi. Rispettate le persone che faranno molti chilometri per avere la vostra bicicletta. Non creare annunci divertenti con la forza  mentre sono divertenti per i lettori, non sono molto efficaci.

7 Vendita

Qui avrete bisogno di molta pazienza. Un compratore vuole ottenere il prezzo più basso possibile e a volte usa strani trucchi: svaluterà il valore della tua moto, farà notare difetti inesistenti o sosterrà che non la venderai comunque a nessun altro. Non farti provocare, non fare l’idiota, sorridi e fidati della tua moto. Prima di un giro di prova, che è un diritto sacro dell’acquirente, considerate la possibilità di firmare un accordo preliminare che definisca la responsabilità dell’acquirente per eventuali danni.

8 Onestà

Sii onesto quando vendi la tua moto. Non dare per scontato che sia in perfette condizioni se hai avuto un incidente, se il motore è danneggiato o se la vernice è scadente. Non far salire il contachilometri, anche se il chilometraggio è alto. Oltre al fatto che è ingiusto per l’acquirente e che probabilmente non vorresti essere truffato, è anche illegale.

Plan du site